Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

01

mar 17
ON LINE LA RIVISTA SETTIMANALE
C'è bisogno di Next Gen, anche nel tour donne
Copertina rivista SuperTennis del 1° marzo 2017
E la Next Gen rosa? Va coltivata…

di Enzo Anderloni

La 22enne ucraina Elena Svitolina vince il torneo di Dubai ed entra per la prima volta tra le prime 10 del mondo. Un volto nuovo ad alto livello, come era avvenuto la scorsa settimana con il belga David Goffin, anche lui al best ranking di n.10 Atp. Una ventata di freschezza per il tennis femminile, che ne ha di sicuro bisogno. Eravamo tutti così concentrati sul problema di trovare una nuova generazione di campioni pronta a subentrare ai fasti dei Fab Four Atp, i Federer e Nadal, Djokovic e Murray, che quasi nessuno si è accorto che coltivare una Next Gen serviva di sicuro anche al circuito femminile.
Non siamo solo noi italiani alle prese con il ricambio generazionale dopo anni di trionfi. Nel mondo Wta, che da anni cerca alternative al dominio di Serena Williams (35enne), c’è una Top 20 inchiodata con solo 4 under 25: Karolina Pliskova (che li compie tra 20 giorni), Garbine Muguruza (23 anni) Madison Keys (21) e proprio la Svitolina (22). La prima Next Gen, è la croata Ana Konjuh, 19 anni, n.33, mentre nel mondo Atp Alexander Zverev, diciannovenne pure lui, è già n.20.
Il fatto è ancora più significativo se si considera che da sempre il tennis femminile ha visto una precocità che il maschile manco si sognava. Basti pensare che Charlotte “Lottie” Dod colse la prima delle sue 5 vittorie a Wimbledon nel 1887 a soli 15 anni. Suzanne Lenglen fu finalista ai Campionati di Francia a 15 anni e vinse Wimbledon “solo” a 20 (nel 1919) perché in mezzo ci fu la Prima Guerra Mondiale. Maureen Connolly vinse gli US Open nel 1951 a 16 anni e realizzò il Grande Slam a 18. Anche Tracy Austin si impose a New York a 16 anni. Jennifer Capriati arrivò in semifinale a Parigi a 14 anni. Martina Hingis vinse il doppio a Wimbledon a 15 anni e a 23 già si ritirava con 5 titoli Slam nel palmarès (poi sarebbe ritornata a dominare nei doppi...).
Ora, la precocità di per sé non è detto che sia una bella cosa. Quello che emerge però anche nel circuito femminile è la difficoltà delle nuove generazioni di sfondare in massa la barriera di quel tennis propedeutico ai grandi appuntamenti (la grande rete di tornei minori Itf) che pure è stato allestito in ogni parte del mondo, proprio per mettere i migliori giovani in rampa di lancio senza costringerli sin dall’inizio a girare come trottole.
Evidentemente questo non basta. Le Next Gen hanno bisogno di un supporto maggiore, bisogna far sentire loro presto il calore dei riflettori. Lo fa l’Atp con una classifica ad hoc (Race to Milan) e un grande evento, quello che vedremo a Milano dal 7 all’11 novembre. Lo fa la Fit che sta investendo, elaborando nuovi programmi e costruendo una nuova mentalità per far crescere meglio i più giovani e accompagnarli per più tempo nella loro avventura professionistica (vedi l’intervista a Michelangelo Dell’Edera a pagina 16). Forse è il caso che ci faccia un pensierino anche la Wta. È vero che tra poco rientrerà la Sharapova, ma anche lei e Serena non sono eterne...

Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 8 - 2017

RIVISTA SUPERTENNIS

Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

SuperTennis Magazine - Anno XIII - n.8 - 1° marzo 2017
In questo numero:

Prima pagina –E la Next Gen rosa? Pag.3
Circuito mondiale: Elina quasi imbattibile Pag.4
Focus Next Gen: Ruud, Casper non è un fantasma Pag.8
Terza pagina – Art “Tappy” Larsen, una vita a tutta… birra Pag.10
I numeri della settimana: La prima Top 10 ucraina Pag.12
Il tennis in tv – Il gran ritorno dei Big Pag.14
Giovani – Piccoli azzurri da 10 Pag.15
Giovani – “Un salto di qualità”: intervista a Michelangelo Dell’Edera Pag.16
Pre-qualificazioni IBI17 - Provinciali oltre i 3.000 Pag.17
Notizie dalle regioni – Friluli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, Molise, Umbria, Campania Pag.18
Circuito Fit-Tpra - se il torneo sociale diventa… nazionale Pag.23
Paddle - A Milano il 1° Slam Pag.24
Racchette e dintorni – Trova la racchetta con 5 domande Pag.26
L’esperto risponde – E se la palla rimane incastrata nella rete? Pag.30

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
MEF Tennis Events
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy