Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

15

mar 17
ON LINE LA RIVISTA SETTIMANALE
Prequali: passione a quota 10mila
copertina SuperTennis del 15 marzo 2016
La strada per Roma

di Enzo Anderloni

Francesca Schiavone e Gianluca Pozzi grandi protagonisti in campo. Non è una novità. Anzi, lo è. Non stiamo parlando infatti della nostra grande milanese vincitrice del Roland Garros 2010 e conseguentemente n.4 del mondo. E nemmeno del bravissimo barese, vincitore a Brisbane nel 1991 e poi miglior italiano nel 2001 al n.40 Atp, suo best ranking. Parliamo di una Francesca Schiavone che ha 32 anni ed è classificata 4.3. In questo caso la pugliese è lei, di Taranto (dove ha un negozio d’abbigliamento) e non ha vinto gli Open di Francia, ma i Campionati provinciali di 4a categoria, primo scalino delle Pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia 2017.
In un paradossale scambio d’identità e storie, il nostro Gianluca Pozzi è milanese, sta per compiere 50 anni, è classificato 4.2 e ha vinto il titolo provinciale di doppio insieme a Giulio Cavalli. Va spesso a rete come il Gianluca originale, ma il suo primo sport è stato il calcio: giocava in porta nell’Ac Carugate, in Promozione. Oggi è consulente aziendale: si occupa di controllo di gestione. Ed è anche area manager del circuito Fit-Tpra.
Entrambi sono ben consapevoli del bizzarro gioco di omonimie: “A tutti viene un colpo quando leggono il mio nome prima delle partite. Poi però mi vedono e tirano un sospiro di sollievo dicendo: ok, non è quella vera”. Scherza Francesca. “Quando avevo 18, 19 anni, studiavo negli Usa, in un college dalle parti dell’Ohio e facevo anche tornei di tennis. Un giorno mio padre mi chiama dall’Italia: ‘Allora, hai vinto...’ mi fa convinto. Aveva letto sulla Gazzetta che Gianluca Pozzi si era qualificato a Cincinnati...”, racconta Gianluca.
Entrambi fanno parte di quella straordinaria schiera di appassionati che si sono messi sulla strada che va verso il sogno degli IBI17 andando a costituire una massa che, quando mancano ancora due mesi (e oltre una ventina di appuntamenti di pre-qualificazione) all’inizio del torneo, ha già battuto il record di 9.019 partecipanti del 2016, abbattendo il muro dei 10.000 iscritti: 10.226 per l’esattezza (a lunedì 13 marzo).
Il Foro Italico è il sogno di tutti. E non per forza un sogno proibito nemmeno per loro, visto che quest’anno ospiterà, oltre alla fase finale delle Pre-qualificazioni, anche un Campionato nazionale di Quarta categoria cui si accederà passando attraverso questi Provinciali e la successiva fase regionale.
Ed è proprio questo il bello: oggi l’organizzazione del nostro movimento è talmente ampia e capillare, strutturata per andare incontro alle esigenze delle diverse tipologie di giocatore, che sia Francesca Schiavone di Milano che Francesca Schiavone di Taranto possono andare a Roma, ciascuna secondo il suo percorso, seguendo la sua strada. A caccia di un sogno.

Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 10 - 2017

RIVISTA SUPERTENNIS

Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

SuperTennis Magazine - Anno XIII - n.10 - 15 marzo 2017

In questo numero
Prima pagina –La strada per Roma Pag.3
Circuito mondiale: Fognini da impazzire Pag.4
Focus Next Gen: Escobedo, messicano d’America nell’era Trump Pag.8
Terza pagina – Roma: il decennio delle superstar Pag.10
I numeri della settimana: Angie di nuovo n.1 Pag.12
Il tennis in tv – Benvenuti a Miami Pag.14
Pre-qualificazioni IBI17 – provinciali e Open BNL, crolla il muto dei 10.000 Pag.16
Notizie dalle regioni – Piemonte, Toscana, Puglia, Basilicata, Sicilia Pag.18
Circuito Fit-Tpra – Club, vi basta un click: possibilità infinite Pag.24
Paddle – ecco i giovani padeleros: ora il gioco si fa… fisico Pag.25
Personal coach – Simposio di Hilton Head con l’eccellenza italiana Pag.26
Racchette e dintorni – La versione di Fognini Pag.28
L’esperto risponde – Perché schemi di incordatura a maglia più larga danno più rotazione in top ? Pag.30

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy