Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

11

mag 17
LA SODDISFAZIONE DI BINAGHI
"Giornata importante per il tennis italiano"
Il presidente FIT Angelo Binaghi e il presidente del Coni Giovanni Malagò (foto Costantini)
“Un sacrosanto riconoscimento che il movimento sportivo nazionale doveva tributare al tennis italiano”. E’ questo il senso profondo della sua elezione nella Giunta Nazionale del Coni che il presidente della FIT Angelo Binaghi ha voluto esprimere davanti alle telecamere di SuperTennis. Con il carico di emozione e stanchezza di un tennista azzurro che ha chiuso con un colpo vincente un match decisivo di Coppa Davis al quinto set.

“E’ una giornata importante per il tennis italiano, io sono un po’ l’agnello sacrificale di questa giornata perché sono stati mesi veramente faticosi. Bisognava tramutare in consenso elettorale i grandi risultati del nostro movimento, soprattutto delle nostre ragazze, di tutto il nostro team, i risultati degli Internazionali BNL d’Italia, i risultati di SuperTennis. Mi sono sentito sulle spalle il peso di dover tramutare tutti questi risultati in un sacrosanto riconoscimento che il movimento sportivo nazionale doveva tributare al tennis italiano. Ho trovato degli amici che mi hanno aiutato molto. Degli amici del tennis, non miei personali. Sono stati quattro mesi molto intensi”.

La partita è stata dura perché i rivali erano di alto livello e rappresentavano discipline sportive di grande popolarità nel nostro Paese. E per questo la soddisfazione è ancora più grande. "Io ho la fortuna e la responsabilità di guidare un gruppo di dirigenti che ormai da 16 anni ha un consenso praticamente unanime del nostro movimento, quindi mi rendo conto di aver sentito il peso di una certa disabitudine mia e del nostro movimento a questo tipo di competizioni che comunque credo facciano bene. Però mi sembra che abbiamo reagito abbastanza bene e che questo risultato, da qualunque parte lo si guardi, sia un risultato di grande soddisfazione. Sottolineo inoltre che è entrato anche un nostro dirigente di lungo corso, Guglielmo Talento, che mi ha accompagnato per mano in questa avventura”.

Secondo per consensi solo al Presidente della Federazione italiana Golf, Franco Chimenti, e largamente preferito a candidati di federazioni storicamente importanti come atletica o sport invernali, Binaghi entra nel governo dello sport italiano con l’obiettivo di portare il proprio contributo di crescita a un movimento che ha grandi ambizioni. “La situazione non è paragonabile a quello che io ho trovato 16 anni fa nel tennis italiano, che era a pezzi. Qui abbiamo un presidente che ha fatto molto molto bene, con grande consenso. Ci sono dirigenti storici dello sport italiano come Franco Carraro e Mario Pescante, che danno un valido supporto a questa Giunta. Certo, noi abbiamo fatto vedere di saper guidare il nostro sport con determinate caratteristiche per raggiungere grandi risultati: SuperTennis è un esempio, la gestione di grandi manifestazioni sportive un altro”.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy