Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

16

ago 17
SI E’ SPENTO FABRIZIO GASPARINI
E’ stato n.5 Italia, era Ad FitServizi. Funerali oggi
Fabrizio Gasparini
Un grave lutto ha colpito il tennis italiano lunedì scorso. Dopo lunga malattia si è spento a Napoli, la sua città, Fabrizio Gasparini, ex Consigliere federale ed ex vice presidente della Federazione Italiana Tennis. Aveva 63 anni. Dopo aver ricoperto l’incarico di Amministratore Delegato di Sportcast, era attualmente Amministratore Delegato di FitServizi.

Da giocatore era stato prima categoria, raggiungendo anche la quinta posizione nella classifica nazionale, uno dei più classici giocatori italiani anni Settanta, periodo in cui ha avuto la “sfortuna” sportiva di trovarsi davanti i quattro moschettieri azzurri della Coppa Davis (Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino Zugarelli): rovescio in back, gesti bianchi e diritto sempre piatto, non a caso Gasparini nell’ambiente era stato soprannominato “Il Principe” per la correttezza e l’eleganza che lo contraddistinguevano in campo e fuori. Era legatissimo alla sua città, in particolare a Posillipo, l'elegante zona collinare dal quale si possono ammirare il golfo di Napoli e le isole, dove abitava da sempre. In particolare è stato un ottimo doppista e in coppia con Carlo Borea ha colto ottimi risultati.

Il Presidente Angelo Binaghi e gli altri colleghi del Consiglio Federale si stringono fraternamente alla moglie Rosanna e ai figli in questo terribile momento e si rendono interpreti del cordoglio di tutti gli amici che condividono il suo dolore.

I funerali si svolgeranno oggi alle ore 17 a Napoli presso la chiesa Santa Maria della Consolazione a Villanova (traversa di Via Manzoni).

Nella foto Fabrizio Gasparini è il primo da sinistra

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

2

Ho avuto il piacere di giocare e vincere un torneo di doppio con Fabrizio (finale contro Saggini e Dalgas) a Palermo dove vivo e risiedo, nel lontano aprile del 1974.
Un'unica occasione, ma sufficiente per apprezzarne le qualità umane e la signorilità.
A Maria Laura e Bice, che ho rivisto a San Diego in occasione della finale di Fed Cup USA - Italia, ed alla famiglia tutta, le più affettuose condoglianze da Eugenio e Margherita.

di eugenio (Mercoledì, 16 Agosto 2017 18:20)

1

Con Fabrizio ho condiviso anni di appartenenza alla stessa azienda. Era un uomo dolce e signorile, sempre attento e cortese verso i colleghi. Anche la sua ironia era da gran signore. La mia passione per il tennis ci ha portati spesso a scambiarci opinioni e ricordi legati ad eventi e campioni.ci mancherai.

di Maori (Mercoledì, 16 Agosto 2017 12:54)

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy