Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

06

mag 18
"CITTA' DI PRATO" UNDER 18
Con le qualificazioni partita la 36esima edizione
Beatrice Stagno
E' cominciata sui campi del Tc Prato la 36esima edizione del Torneo Internazionale Under 18 Città di Prato con la prima giornata di qualificazioni. Ben 40 incontri disputati sui 7 campi del circolo di via Firenze con tante storie tennistiche provenienti da tutta Italia ma anche dall'estero, per cercare di conquistare il tabellone principale che inizierà martedì 8 maggio (inizio dei match alle 8.30 per concludersi nel tardo pomeriggio). Lunedì 7 maggio si svolgerà il doppio turno tra i vincenti della prima giornata per assegnare 6 posti nel main draw maschile e quattro nel femminile.

Il più giovane del torneo di questa edizione, classe 2003, al maschile è il lombardo Giulio Perego mentre al femminile sono numerose le 2003. Nelle qualificazioni si è messa in luce Beatrice Stagno (nella foto), vincitrice all'Open di Pavia la settimana scorsa e che ha superato sul centrale Asya Colombo. In tabellone saranno da seguire con attenzione le azzurre Lisa Pigato, nata il 21 giugno 2003, l'inglese Amelia Bisset di maggio, la croata Noa Krznaric, nata in aprile, che a Salsomaggiore, partendo dalle quali, ha raggiunto i quarti, e la pugliese Eleonora Alvisi nata a marzo.
"Lo sappiamo che questo è un torneo Next Gen" - spiega il ds del Tc Prato Fausto Fusi - "e ci sono diversi ragazzi che vogliono mettersi in luce anche perché chi fa bene qui ha sicuramente le carte in regola per arrivare a buoni livelli del tennis professionistico". Le qualificazioni sono senz'altro un momento di crescita? "Sono convinto che riuscire a superare le quali di tornei del genere significa crescere ed è come vincere un torneo" - continua Fusi - "l'organizzazione è come al solito pronta per sistemare tutte le situazioni e i numeri uno al mondo, a livello giovanile, insieme ai loro coach hanno scelto nel recente passato di venire a giocare a Prato e poi sono diventati dei veri campioni. Il mondo del tennis è duro e bisogna essere sempre pronti a migliorarsi".
Il direttore del torneo è Antonio Maccioni, il giudice arbitro è Stefano Sacchi coadiuvato da Giuseppe Bertoncini e Gianfranco Gori. Le finali si disputeranno domenica 13 maggio con la consegna ai vincitori dei seguenti riconoscimenti: Trofeo Marini Industrie, Trofeo Logli Massimo spa, Trofeo Concessionaria Checcacci spa e Coppa Loris Ciardi.
L'ingresso al Tc Prato, via Firenze, è libero per tutta la durata della manifestazione.

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
A1 live score
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy