Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

04

lug 18
ONLINE LA RIVISTA SETTIMANALE
Serena, i mille volti di una leggenda
copertina rivista SuperTennis del 4 luglio 2018
I mille volti di una leggenda

di Alessandro Mastroluca

Serena Williams è la più grande di tutti i tempi? Se ne discute a più riprese, specie quando ritorna su palcoscenici d’eccezione. E si discute se abbia senso discuterne. Resta il fatto che è nella natura umana guardare all’eccellenza. Ed è nobile istinto cercarla. Nel caso del tennis il primo metro di paragone passa attraverso la conquista delle quattro grandi prove del circuito, i quattro tornei cosiddetti del Grande Slam. E noi abbiamo la fortuna di vivere un’epoca di primatisti assoluti. Roger Federer, in campo maschile, ha staccato tutti coronando quest’anno agli Open d’Australia il suo trionfo n.20.
Meglio di lui però ha fatto la sua coetanea americana, Serena Williams che lo scorso anno, anche lei a Melbourne, ha raggiunto quota 23. Lì si è fermata perché sette mesi dopo è diventata mamma di Alexis Olympia. La sua avventura di tennista però continua e le manca solo uno scalino per raggiungere la primatista assoluta in tema di successi major, quella Margaret Smith Court che tra il 1960 e il 1973 si aggiudicò 24 Slam.
Serena in questa classifica di super-titoli ha scavalcato con quell’ultimo successo del 2017 la tedesca Steffi Graf, l’unica che dal punto di vista della consistenza dei successi può seriamente rivaleggiare con lei. Steffi ha attraversato un’epoca di grandi campionesse (dalla Navratilova alla Seles fino ad ‘assaggiare’ la giovane Serena) vincendo tutto il possibile e realizzando nel 1988 il Golden Slam (i 4 titoli più l’oro olimpico a Seul). Margaret Court Smith, per quanto preceda Serena aritmeticamente, ha vissuto un tempo meno denso di rivali e soprattutto ha tratto vantaggio di ben 11 Australian Open conquistati ‘sotto casa’, 7 dei quali prima ancora che il tennis diventasse Open.
Sul fatto che Serena sia The GOAT, Greatest of all Time, si sono già espresse pubblicamente due grandi rivali: Chris Evert (18 Slam) e Billie Jean King (12 Slam). E persino Andre Agassi, marito della Graf. Nella rassegna dei suoi 23 volti vincenti, il sorriso di una ‘incosciente’ 18enne che si trasforma in quello di una ‘matura’ prossima mamma 35enne, ci sono tanti buoni motivi per essere d’accordo con loro.

Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 26 - 2018
continua a leggere sulla rivista

RIVISTA SUPERTENNIS

Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

SuperTennis Magazine - Anno XIV - n.26 - 4 luglio 2018

In questo numero:
Prima pagina –Bella da paura Pag.3
Speciale Serena: I mille volti di una leggenda Pag.4
Circuito mondiale: Cecchinato impara la lezione del verde Pag.11
Focus Next Gen –Zeppieri e Nardi, primi punti primi sogni Pag.14
I numeri della settimana –Serena, meglio di tutte Pag.16
Il tennis in tv – Un occhio su Londra Pag.18
Giovani – La Corea sbarca a Porto San Giorgio Pag.20
Stage adulti – Al Brallo il relax è… al centro Pag.22
Circuito Fit-Tpra – Il 3° Slam amatoriale Pag. 23
Personal coach – Sotto questo sole… bisogna proteggersi così Pag. 24
Racchette & dintorni: Wimbledon shopping Pag.26
L’esperto risponde – Com’erano fatte le prime vere palle da tennis? Pag.28

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy