Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

17

ott 18
ON LINE LA RIVISTA SETTIMANALE
Chiusura di stagione col botto per la Giorgi
copertina rivista SuperTennis del 17 ottobre 2018
Dai Camila, vola!

di Enzo Anderloni

E se Camila nel 2019 prendesse davvero il volo? Nella settimana in cui il tennis italiano registra il grande ritorno di due azzurri, Fabio Fognini e Marco Cecchinato, insieme tra i primi 20 del mondo dopo 39 anni (era il 25 giugno del 1979 quando l’Atp collocava Adriano Panatta al n.19 e Corrado Barazzutti al n.20), la Giorgi più bella di sempre, questa del 2018 con l’animo in pace, supera se stessa raggiungendo il n.28 del mondo.

Pazienza se un leggero infortunio a un piede le ha impedito di giocare un‘ultima prova dell’anno in Lussemburgo: vincendo il torneo di Linz ha fatto qualcosa di nuovo e straordinario per una come lei. Ha vinto giocando anche male. Non è un caso se il video della sua intervista dopo il match della semifinale contro la belga Van Uytvanck è diventato, come si suol dire, “virale”. Lei che dopo una prima risposta classica, di circostanza, sull’andamento del match, si apre in una bellissima risata spontanea e dichiara: “Ho giocato malissimo”. E ride. Ride a crepapelle, con le lacrime agli occhi, sentendosi finalmente libera di dire quello che pensa, da vincente non per forza ‘bella’ (tennisticamente parlando...).

Lei abituata a un solo stile di gioco, tutto eleganti bordate da fondo campo come se il primo punto fosse uguale all’ultimo e la n.100 del mondo uguale alla n.1, per la prima volta ha giocato per vincere, anche in giornata no. Si è arrabattata, si è arrangiata. E poi non se ne è vergognata. Anzi, ci ha riso sopra. Una bellissima risata, fresca, contagiosa.

Ecco, una Giorgi che ride puó davvero far paura al mondo. Camila che si adatta alla giornata e all’avversaria anziché picchiare sempre tutto, a costo di perdere, potrebbe davvero puntare a quei grandi exploit per i quali sembrava essere pronta già quattro anni fa. Un tuffo tra le prime 10 del mondo sembra davvero alla sua portata.

L’occasione è ghiottissima perché mai come oggi il tennis femminile è senza padrona. Simona Halep, n.1 con merito, ha la schiena fragile. Caroline Wozniacki, n.2, ha perso con Camila due settimane or sono, a Tokyo. E non è l’unica tra le giocatrici di vertice ad averci lasciato le penne, quest’anno, affrontando l’azzurra: è successo anche a Kvitova, Stephens e Sevastova. Dunque il livello di gioco per puntare in alto non manca (in termini di colpi lo si sapeva da sempre). A questo si è aggiunto anche un rendimento più costante che ha significato migliorare il proprio best ranking e guadagnare una probabile testa di serie agli Open d’Australia 2019. E quella fantastica risata...

Se dai colleghi maschi in azzurro ci aspettiamo per l’anno prossimo il prosieguo della scalata collettiva, per Camila ci piace sognare qualcosa di più: vederla volare

Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 38 - 2018

RIVISTA SUPERTENNIS

Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

SuperTennis Magazine - Anno XIV - n.38 - 17 ottobre 2018

In questo numero:
Prima pagina – Dai Camila, vola! Pag.3
Circuito mondiale: Giorgi senza limiti. E adesso se la ride Pag.4
Focus Next Gen – Tsitsipas, un fenomeno anche nello ‘scatto’ Pag.8
Terza pagina – I 3 più clamorosi colpi di… fortuna Pag.10
I numeri della settimana – Due azzurri nei Top 20 Pag.12
Il tennis in tv – Lo show di Singapore Pag.14
Serie A1 – Roma dà la scossa al Campionato Pag.16
Tennis & Friends: 2 giorni, 18mila check-up Pag. 20
Junior Next Gen Italia – Il master a Milano? E’ già tutto pronto Pag.22
Giovani – L’Est vince il Master Tennis Europe Pag.23
Circuito Fit-Tpra – I migliori amatory, ecco le star di Capri Pag. 25
Racchette e dintorni: Nuova Dunlop, ritorno… al futuro Pag.28
L’esperto risponde –Il tennis fa male alla schiena dei bambini? Pag.32

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy