Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Padel
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?

NEWS

INDIETRO

22

dic 18
LA FESTA DEL TENNIS ITALIANO
Consegnati i SuperTennis Awards per il 2018
Miglior Giocatrice: il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri Simone Valente premia Camila Giorgi (foto Sposito)
Nell'anno in cui SuperTennis ha celebrato il suo decimo compleanno, lo splendido Auditorium Conciliazione a Roma ha fatto da palcoscenico venerdì sera alla prima edizione dei "SuperTennis Awards", la Cerimonia di premiazione dei nostri campioni e dei protagonisti del nostro mondo che hanno reso indimenticabile l'anno che si sta per concludere. Lo spettacolo è stato condotto da Max Giusti, showman e grande appassionato di tennis (è anche consigliere federale della FIT), e da Elena Ramognino, noto volto femminile di SuperTennis. In sala, oltre al Presidente della FIT Angelo Binaghi con i componenti del Consiglio federale, erano presenti il Sottosegretario di Stato della Presidenza del Consiglio dei Ministri Simone Valente, l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini del Comune di Roma Daniele Frongia, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, Roberto Fabbricini Presidente di CONI Servizi, Marco Martinasso Direttore Generale di FIT Servizi, Francesco Soro Presidente di Sportcast, Carlo Mornati Segretario Generale del CONI, Alessandra Sensini Vice Presidente del CONI e Alfio Giomi Presidente della Federazione Atletica Leggera Italiana.
Lo spettacolo sarà trasmesso sabato sera alle ore 21 su SuperTennis.

Nella prima parte della serata spazio al "Giudizio Universale - Michelangelo e i Segreti della Cappella Sistina" con la voce di Pierfrancesco Favino: un nuovo genere di esperienza che porta lo spettatore a immergersi come mai è successo prima nelle più grandi opere della storia dell'arte. Proiezioni immersive a 270°, performer dal vivo, musiche originali di grande impatto e effetti scenici straordinari. Un impianto teatrale e tecnologico che restituisce la potenza del capolavoro di Michelangelo in un racconto che lascia il pubblico senza fiato.

Quindi le premiazioni: un’occasione perfetta per suggellare un’altra straordinaria stagione del tennis italiano, che ha proseguito nel trend di grande protagonista sulla scena mondiale. Un 2018 culminato con la splendida semifinale conquistata da Marco Cecchinato al Roland Garros 40 anni dopo Corrado Barazzutti. Il gala è stato anche il momento di celebrare i successi azzurri nel circuito Atp (a segno lo stesso Cecchinato a Budapest e Umago, Fabio Fognini a San Paolo, Bastad, Los Cabos e il giovane Matteo Berrettini a Gstaad) e nelle altre discipline, dal beach tennis al wheelchair e al padel, disciplina in grande espansione. Non solo le grandi vittorie a livello internazionale, ma una crescita inarrestabile di tutto il movimento nel nostro Paese supportata da numeri da record. Un trend positivo confermato dallo storico sorpasso sul volley (nel 2017 toccata quota 372.964) certificato nei giorni scorsi dal CONI, grazie al quale il tennis è ora al secondo posto solo dietro il calcio.

"La pallavolo ha però più atleti di noi, il dato che più conta - ha evidenziato il Presidente Binaghi - al momento siamo nell'olimpo fra pallavolo e basket. Il nostro obiettivo è superare nel 2019 proprio il volley, anche grazie alla spinta che viene dal padel. Anche perché Cecchinato in sala mi ha confidato che vuole vincere il Roland Garros il prossimo anno e Camila Giorgi arrivare in finale a Wimbledon... Anche noi come federazione, insomma, dobbiamo porci degli obiettivi. A livello maschile è stata sicuramente una grande stagione, come fu nel 2006 in ambito femminile e poi sono arrivati dieci anni di trionfi. E inoltre nel 2019 ci aspettiamo grandi cose proprio da Camila".

A questo trend positivo ha contribuito anche SuperTennis: il canale tv della FIT, nato il 10 novembre 2008 da un'idea lungimirante del Presidente Binaghi con l'obiettivo di riportare il tennis gratis nelle case degli italiani, si è rivelato un formidabile strumento di promozione del nostro sport. Lo scorso maggio una prestigiosa agenzia di stampa internazionale come l'Associated Press e due fra i più importanti quotidiani del mondo, il Washington Post e il New York Times, si sono occupati del nostro canale definendolo una realtà consolidata ed uno strumento promozionale finalizzato alla diffusione di uno sport praticamente unico al mondo.

Il Presidente di Sportcast, Francesco Soro, ha dunque ricevuto dai conduttori della serata un assegno che recava la cifra di 1.853.117.301, ovvero i contatti su SuperTennis in questi 10 anni di vita. Sì, perché in questi primi 10 anni di vita sono stati quasi due miliardi... "Un sentito ringraziamento va a chi ha fatto nascere SuperTennis, quindi al Presidente Angelo Binaghi e a Giancarlo Baccini e Carlo Ignazio Fantola - ha sottolineato Soro - che hanno dato inizio a questa avventura, raccogliendo anche le critiche dei primi anni quando ancora la gente non capiva la funzione del nostro canale tematico, che ha riportato il tennis gratis nelle case degli italiani. E questo è davvero servizio pubblico".

Unica nota stonata della serata il piccolo infortunio occorso a Nicola Pietrangeli, che ha ricevuto il premio alla carriera. L'ambasciatore del tennis italiano è scivolato, facendosi male alla gamba e ha duvuto quindi lasciare in anticipo l'Auditorium Conciliazione. Per fortuna nulla di grave:i controlli ai quali si è sottoposto hanno evidenziato solo una contusione.

La festa del tennis italiano si è conclusa con un video di Fabio Fognini e Flavia Pennetta che hanno fatto gli auguri di Natale da Miami, dove il ligure sta svolgendo la preparazione invernale in vista degli impegni della prossima stagione. "Vi mandiamo un grande saluto qui da Miami, ci dispiace non essere con voi. Vi auguriamo Buon Natale e un anno super a tutti quanti".


Ecco l'elenco dei premiati:

Circolo Canottieri Aniene: scudetto Serie A1 maschile
USD Tennis Beinnasco: scudetto Serie A1 femminile
Daniele Cattaneo e Simone Cremona: vincitori Master Padel maschile
Chiara Pappacena e Giulia Sussarello: vincitrici Master Padel femminile
Mikael Alessi, Giulia Gasparri e Federica Bacchetta: campioni mondiali Beach Tennis
Challenger Genova: miglior challenger italiano
Tennis Club Parioli: vincitore Trofeo FIT 2017 per l'ottavo anno consecutivo
BNL Gruppo BNP Paribas: sponsor dell'anno
Filippo Volandri: Premio Guido Oddo per aver dimostrato all'indomani del suo addio all'agonismo grandi capacità comunicative spiegando il tennis agli italiani nei suoi commenti tecnici su Sky e su SuperTennis
Nicola Pietrangeli: premio alla carriera per il più grande tennista italiano di tutti i tempi vincitore di due Roland Garros, due Internazionali d'Italia e recordman assoluto di presenze in Coppa Davis con 164 match giocati
Giulia Capocci: atleta dell'anno weelchair, ha conquistato il terzo posto in una delle competizioni più importanti al mondo, il NEC Wheelchair tennis Master ITF ad Orlando, in Florida
Marco De Angelis: atleta TPRA dell'anno: è il circuito amatoriale che dà la possibilità a ogni tesserato di vivere l'esperienza di un top player immergendosi in un calendario che abbraccia tutto l'anno
Max Giusti: miglior dirigente dell'anno
Simone Tartarini: insegnante dell'anno, è il coach di Lorenzo Musetti
Carmelo Di Dio: miglior giudice arbitro dell'anno

MIGLIOR JUNIOR MASCHILE
Nomination: Lorenzo Musetti, Giulio Zeppieri, Luca Nardi
vincitore: Lorenzo Musetti

MIGLIOR JUNIOR FEMMINILE
Nomination: Elisabetta Cocciaretto, Federica Rossi, Martina Biagianti
vincitrice: Elisabetta Cocciaretto

MIGLIOR NEXT GEN MASCHILE
Nomination: Liam Caruana, Gian Marco Moroni, Jacopo Berrettini
vincitore: Jacopo Berrettini

MIGLIOR NEXT GEN FEMMINILE
Nomination: Deborah Chiesa, Martina Trevisan, Jasmine Paolini
vincitrice: Deborah Chiesa

MIGLIOR COACH
Nomination: Simone Vagnozzi, Gipo Arbino, Vincenzo Santopadre
vincitore: Simone Vagnozzi. coach di Marco Cecchinato

MOST IMPROVED
Nomination: Lorenzo Sonego, Matteo Berrettini, Stefano Travaglia
vincitore: Matteo Berrettini

MIGLIOR GIOCATRICE
Nomination: Camila Giorgi, Giulia Capocci, Jasmine Paolini
vincitrice: Camila Giorgi

MIGLIOR GIOCATORE
Nomination: Fabio Fognini, Marco Cecchinato, Matteo Berrettini
vincitore: Marco Cecchinato

Commenti

di' la tua, scrivi un commento a questo articolo
COMMENTA QUESTO ARTICOLO

1

Con tutta la simpatia ed il rispetto per la persona nominare la Chiesa come Next Gen è ridicolo : infatti è precipitata in classifica non vincendo una partita da giugno in poi nemmeno a livello ITF ( neanche in Serie A ) !!!

di astebo (Sabato, 22 Dicembre 2018 15:23)

www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       DPO  Cookie Policy  Privacy Policy