Internazionali BNL d'italia
Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”
Centri Federali Tennis
FIT Ranking Program
Beach Tennis
Paddle
Tennis in Carrozzina
Lab 3.11
Comitato Italiano Paralimpico
SeniorTennis
www.superabile.it
LOGIN
HAI DIMENTICATO LA PASSWORD?
... a proposito di tennis

 

RSS

La parola ai tesserati

Se sei un tesserato FIT puoi iscriverti al Blog e pubblicare un tuo post, se la tessera è di tipo atleta e ti iscrivi alla newsletter riceverai via e-mail la TUA classifica.

CERCA IN TRIBUNA APERTA

CERCA
 
Domenica, 21 Giugno 2015 alle 11:25

PARTITE N.D. PER INFORTUNIO.

di Agostino mario Ara
Chiedo se qualcuno può darmi qualche informazione, dopo quanti partite non disputate per infortunio (N.D.) in un anno, si applica la penalizzazione di punti, è quanti sono i punti che vengono detratti ?
Aspetto risposte....grazie.
>
labels:

commenti

13

  E' una stupidata. Se hai un motivo ben valido e documentato non dovrebbero considerare la sconfitta come N.D. (ho rotto il ginocchio e non mi sono ricordato di cancellarmi ad alcuni tornei in cui mi ero iscritto...)

di Emiliano Salomoni (Martedì, 3 Ottobre 2017 11:48)

12

  Qualcuno sa con esattezza quanti ND si possono utilizzare ?

di Massimo Caputi (Venerdì, 21 Ottobre 2016 10:29)

11

  Se le prime due partire perse in quanto non disputate non vengono mai conteggiate, perchè se le inserisco nel Myfit score come incontri ND il punteggio virtuale cambia?

di Luca Battiato (Sabato, 18 Luglio 2015 13:49)

10

  Una regola vergognosa ed insensata, che penalizza solamente chi ha infortuni, malattie o motivi famigliari o di lavoro.....demenziale

di glad (Mercoledì, 15 Luglio 2015 17:02)

9

  torno al tema dell'infortunio o della malattia. mediamente ci si iscrive ad un torneo la settimana prima che questo inizi. se è un open che accetta i quarta, il giocatore di seconda categoria spesso gioca una decina di giorni dopo l'inizio del torneo. dal momento dell'iscrizione al momento del primo incontro, per un giocatore di seconda, passano talvolta 15/20 giorni. può capitare che in questo lasso di tempo un tennista possa infortunarsi o ammalarsi. il tennista, al momento dell'infortunio o con 39 gradi di febbre, dovrebbe, a mio parere, potersi cancellare dal torneo (inviando certificato medico), se il suo tabellone ancora non fosse pubblicato sul sito federale. alcuni giudici consentono questa pratica, che mi pare di buon senso. altri chiedono al tennista di presentarsi lo stesso, per evitare l'n.d. contro un avversario di classifica inferiore (magari un terza che arriva dal tabellone precedente) e per versare la quota di iscrizione. il tennista ammalato o infortunato deve scegliere, in questo caso, se giocarsi un n.d. (e bonificare o far recapitare la quota) o se presentarsi per poi ritirarsi dopo pochi game, considerate le sue precarie condizioni e per evitare, magari, di peggiorare l'infortunio o di ricadere nella malattia. sono certo che il blog viene letto anche da chi si occupa dei regolamenti: al fine di promuovere sempre incontri giocati in buona salute da entrambi i contendenti, propongo di consentire ai tennisti di cancellarsi dai tornei (sempre che ancora non sia pubblicato il tabellone di pertinenza) per 4/5 volte l'anno (la stagione è lunga), a seguito di invio di certificato medico comprovante l'infortunio o la malattia. in questo modo, al peso dell'infortunio o della malattia, non si aggiungerebbe il rischio di incorrere nelle penalizzazioni di cui al commento 1, per altro molto ben calibrate, nei casi non giustificati da certificato medico. se il problema per gli organizzatori o per la federazione fosse il mancato incasso della quota (ben comprendo), si potrebbe consentire la sconfitta per assenza per n.d.c.m.1 (non disputata certificato medico n.1): il tennista rimarrebbe iscritto, la quota sarebbe incassata, ma la sconfitta non sarebbe conteggiata nelle penalizzazioni di cui sopra.

di marco (Sabato, 11 Luglio 2015 22:04)

8

  Per Arnoldo: a mio parere, ma non è affatto chiarito bene nel comunicato, la tua è una sconfitta contro giocatore di classifica superiore, quindi non conta nulla in parole povere.

Credo sia cosi anche nel caso che la tua partita fosse stata in programma ad esempio il 28/06 in quanto nel tabellone in ogni caso sarebbe stata una partita di un 4.4 contro un 4.3; magari qualcuno sa piu precisamente questa regola.

Il comunicato dice "alla data di programmazione", ma come detto sopra se il torneo è iniziato a classifiche ancora inviariate alla data di programmazione sul quel tabellone tu sei un 4.4, ma è anche vero che in quella data sei diventato 4.3: in sostanza sarebbe da chiarire se conta il torneo o conta esclusivamente la data della partita a prescindere dal tabellone ufficiale.

di Marvin Lucchinetti (Lunedì, 6 Luglio 2015 18:43)

7

  già,sarebbe giusto assegnare comunque punteggio al vincitore "a tavolino" a mio parere se questi si è regolarmente presentato.

di Carabiniere Tennista (Giovedì, 2 Luglio 2015 17:17)

6

  Per Joy760:
non la sfiga, ma la correttezza

di 4.NC (Martedì, 30 Giugno 2015 14:45)

5

  Per Gaia:
"Premiare la sfiga?"

di Joy760 (Martedì, 30 Giugno 2015 11:36)

4

  Restando in argomento, ho iniziato da 4nc un torneo over 35 il 22/06/2015 ed ho perso per assenza il 25/06/2015 contro un giocatore 4.3; il giorno dopo 26/6/2015 esce il comunicato delle nuove classifiche di metà anno secondo le quali sono passato 4.3; in questo caso la mia sconfitta per assenza come deve essere conteggiata? conta per le 5 sconfitte per assenza in previsione della nuove classifica di dicembre?
in quale parametro deve essere inserita? Grazie

di Arnoldo Spano' (Martedì, 30 Giugno 2015 04:11)

3

  Provocatoriamente. Non si potrebbe prevedere un risvolto "positivo" per le partite non disputate? Oggi mi sono presa un giorno di ferie e ho preso il treno da bologna a reggio emilia per andare a giocare il primo turno di un torneo di IV. La mia avversaria dopo mezzora dall'inizio previsto per l'incontro ancora non si vede. Devo chiedere io alla Segreteria di chiamarla per sapere che fine ha fatto. Dice di non essersi accorta della partita (nb: è una neo 4.2, non nuova quindi ai tornei). Morale: giornata persa e figlia femmina. E un paio di settimane fa stessa storia, ma a rimini. Dopo una serie di questi episodi, opportunamente certificati dai GA, non si potrebbe prevedere di assegnare un bonus al giocatore che si è regolarmente presentato?

di Gaia (Lunedì, 29 Giugno 2015 21:44)

2

  Se tu dai ritiro ad un torneo senza neanche essere sceso in campo alla quinta volta sei retrocesso si una classifica.Se sei un 4.5 e hai i punti del 4.3 ad esempio nella nuova classifica sarai 4.4

di Fè (Sabato, 27 Giugno 2015 19:55)

1

  Par. 4 del metodo della definizione delle classifiche 2016

Le sconfitte per assenza, (a prescindere dalla motivazione e/o giustificazione delle stesse), vengono conteggiate come segue:

- le sconfitte per assenza contro giocatori di classifica superiore non vengono mai conteggiate;
-le prime due sconfitte per assenza contro giocatori di classifica pari o inferiore non vengono mai conteggiate
-la terza sconfitta per assenza contro giocatori di classifica pari o inferiore viene conteggiate all’interno del parametro E
-la quarta sconfitta per assenza contro giocatori di classifica pari o inferiore viene conteggiata all’interno del parametro I
-la quinta e le ulteriori sconfitte per assenza contro giocatori di classifica pari o inferiore vengono conteggiate all’interno del parametro G

Par.4 Disposizioni particolari del metodo della definizione delle classifiche 2016

Qualora nel corso del periodo temporale considerato, si registrino cinque o più sconfitte per assenza contro avversari di classifica pari o infe-riore (considerata alla data di programmazione dell’incontro e a prescindere dalla motivazione e/o giustificazione delle stesse), il giocatore avrà una
classifica di un gradino inferiore rispetto a quella altrimenti conseguita. Il giocatore già retrocesso per insufficienza di punti non potrà subire una ulteriore retrocessione.


Ho riportato letteralmente ciò che è scritto nel documento:

Metodo di definizione delle classifiche federali 2016.
Si evince che non c'è nessuna differenza tra assenza giustificata e non giustificata, dipende invece dalla classifica dell'avversario al momento in cui doveva avvenire l'incontro.
Inoltre non si perdono punti ma cambiano i paramentri per il calcolo del coefficiente atto a definire il numero di partite supplementari.

Riporto il link al documento citato, ritengo utile una lettura almeno per avere un'idea generale di cosa si stia parlando:

http://www.federtennis.it/PDF/Metodo%20Classifiche%20Federali%202016.pdf

di prudence67 (Venerdì, 26 Giugno 2015 11:18)

* inserisci il tuo commento
* nickname
e-mail
* codice di controllo (contro lo spam)
Inserisci il codice di controllo visualizzato sopra.
(caratteri sensibili alle maiuscole/minuscole)
CAPTCHA Image
* campi obbligatori
INVIA
ITF Pro Circuit
www.lexicon.it

Federazione Italiana Tennis - P. IVA 01379601006       Cookie Policy