stampa | chiudi

11

lug 18
PERUGIA CHALLENGER
Donati, Quinzi e Caruso raggiungono Giannessi
al 2° turno. Fuori all'esordio Dalla Valle
Matteo Donati (foto Lo Cascio)
Dopo Alessandro Giannessi, esordio positivo anche per Matteo Donati (nella foto), Gianluigi Quinzi e Salvatore Caruso nella "Sidernestor Tennis Cup", torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 43.000 euro in corso sui campi in terra rossa del Tennis Club Perugia.
Il 23enne di Alessandria, numero 176 Atp e sesta testa di serie, ha regolato per 76(2) 64 l'ecuadoregno Gonzalo Escobar (n. 382 Atp) e al secondo troverà turno troverà proprio il 22enne di Porto San Giorgio (n. 200 Atp), che si è sbarazzato per 64 75 dello spagnolo Ricardo Ojeda Lara (n. 196 Atp). Da parte sua il 25enne siciliano di Avola (n. 191 Atp) ha superato per 64 67(8) 63 il croato Ante Pavic (n. 269 Atp), proveniente dalle qualificazioni, e sfiderà il serbo Nikola Milojevic (n.162 Atp), quinto favorito del tabellone.

Nulla da fare, invece, per la wild card Enrico Dalla Valle (n. 797 Atp), che ha ceduto per 76(5) 36 64, dopo oltre tre ore di lotta, allo spagnolo Pol Toledo Bague (n. 403 Atp).

Già al secondo turno - come detto - Alessandro Giannessi. Il 28enne mancino di La Spezia (n.199 Atp) si giocherà un posto nei quarti con il bosniaco Tomislav Brkic (n. 257 Atp), che ha eliminato a sorpresa l'austriaco Gerald Melzer, n. 106 del ranking mondiale e primo favorito del tabellone.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI