<![CDATA[ Ultim'ora della Federazione Italiana Tennis ]]> Sun, 26 Feb 2017 10:00:49 UTC <![CDATA[ ATP SAN PAOLO SU SUPERTENNIS - Fognini nel MD. Giannessi e Cecchinato quasi ]]> Il 24enne di Palermo, numero 194 Atp, deve vedesela invece con l'altro argentino Nicolas Kicker, numero 123 Atp e terza testa di serie delle quali, che pochi giorni fa ha sconfitto il siciliano nel primo turno del torneo di Rio de Janeiro dopo che entrambi avevano superato le qualificazioni.

Nel tabellone principale, invece, Fabio Fognini è per il momento l'unico azzurro presente: il 29enne di Arma di Taggia, numero 45 del ranking mondiale e quinta testa di serie, esordirà contro un giocatore proveniente dalle qualificazioni.

Il numero uno del seeding è lo spagnolo Pablo Carreno Busta, numero 24 Atp, protagonista a Rio de Janeiro, che precede il connazionale Albert Ramos-Vinolas, numero 25 del ranking mondiale. Entrambi esordiranno direttamente al secondo turno.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di San Paolo:
venerdì 3 marzo - LIVE alle ore 18.30 ed alle ore 22.30
sabato 4 marzo - LIVE alle ore 19.00 (semifinale 2) e differita alle ore 21.00 (semifinale 1)
domenica 5 marzo - LIVE alle ore 20.00 (finale)

----------------------

RISULTATI
“Brasil Open"
ATP World Tour 250
San Paolo, Brasile
27 febbraio - 5 marzo, 2017
$455.565 - terra

SINGOLARE
Primo turno
(5) Fabio Fognini (ITA) c. (q)

DOPPIO
Primo turno
Simone Bolelli/Fabio Fognini (ITA) c. Federico Delbonis/Maximo Gonzalez (ARG)
Alessandro Giannessi/Albert Ramos-Vinolas (ITA/ESP) c. Sergio Galdos/Hans Podlipnik Castillo (PER/CHI)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Marco Cecchinato (ITA) b. (8) Leonardo Mayer (ARG) 64 26 63
(4) Alessandro Giannessi (ITA) b. Federico Coria (ARG) 60 0-0 rit.

Turno di qualificazione
Marco Cecchinato (ITA) c.(3) Nicolas Kicker (ARG)
(4) Alessandro Giannessi (ITA) c. (6) Guido Andreozzi (ARG) ]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ WTA KUALA LUMPUR SU SUPERTENNIS - Svitolina e Suarez Navarro guidano il seeding ]]> Tra le protagoniste più attese anche la francese Caroline Garcia, numero 23 Wta, e la Cinese Shuai Peng, numero 49 Wta.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Wta di Kuala Lumpur. Questa la programmazione:
giovedì 2 marzo - LIVE alle ore 08.00 ed alle ore 10.00
venerdì 3 marzo - LIVE alle ore 07.00, alle ore 09.00 ed alle ore 11.00
sabato 4 marzo - LIVE alle ore 09.00 ed alle ore 11.00 (semifinali)
domenica 5 marzo - LIVE alle ore 10.30 (finale)

]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ATP DUBAI SU SUPERTENNIS - Seppi ad un passo dalla qualificazione ]]>
“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo ATP di Dubai. Questa la programmazione:
lunedì 27 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
martedì 28 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
mercoledì 1° marzo - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
giovedì 2 marzo - LIVE alle ore 12.00, alle ore 14.00, alle ore 16.00 ed alle ore 17.30
venerdì 3 marzo - LIVE alle ore 14.00 ed alle ore 16.00 (semifinali)
sabato 4 marzo - LIVE alle ore 16.00 (finale)

-------------------------

RISULTATI
"Dubai Duty Free Tennis Championships"
ATP World Tour 500
Dubai, Emirati Arabi Uniti
27 febbraio - 5 marzo, 2017
$2.429.150 - cemento

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Marton Fucsovics (HUN) b.Thomas Fabbiano (ITA) 76(5) 64
(2) Andreas Seppi (ITA) b. Jan Satral (CZE) 75 75

Turno di qualificazione
(2) Andreas Seppi (ITA) c. (6) Marius Copil (ROU) ]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF NANJING - A segno Ferrando, terzo titolo per la ligure ]]> nella foto) si è aggiudicata il trofeo del 15mila dollari di Nanjing, in Cina: in finale la 21enne ligure, quarta testa di serie, si è imposta per 60 62, in poco meno di un'ora e mezza di gioco, sulla cinese Hanyu Guo, numero 6 del seeding. Per la Ferrando si tratta del terzo titolo ITF in carriera.
-------------------------------------

RISULTATI
"$15.00 Nanjing"
Itf Pro Circuit
Nanjing, Cina
20 - 26 febbraio, 2017
$15.000 - cemento

SINGOLARE
Primo turno
(4) Cristiana Ferrando (ITA) b. (wc) Yanni Liu (CHN) 61 63

Secondo turno
(4) Cristiana Ferrando (ITA) b. (q) Shuo Feng (CHN) 62 61

Quarti
(4) Cristiana Ferrando (ITA) b. Jiahui Chen (CHN) 61 61

Semifinali
(4) Cristiana Ferrando (ITA) b. Hao Chen Tang (CHN) 46 62 63

Finale
(4) Cristiana Ferrando (ITA) b. (6) Hanyu Guo (CHN) 60 62 ]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF JUNIOR BEN AKNOUN - Amendola sconfitta in finale ]]> -----------------------

RISULTATI
"ITF Junior Ben Aknoun"
Tennis Junior Circuit
Ben Aknoun, Algeria   
20 - 26 febbraio, 2017
Grade 5 - terra

SINGOLARE MASCHILE
Quarti
Ignacio Sandoval Rodriguez (ESP) b. (5) Alessio De Bernardis (ITA) 64 75

SINGOLARE FEMMINILE
Quarti
(4) Alice Amendola (ITA) b. (wc) Lavinia Lancellotti (ITA) 62 60

Semifinali
(4) Alice Amendola (ITA) c. (2) Lynda Benkaddour (ALG) 64 63

Finale
Jessica Bouzas Maneiro (ESP) b. (4) Alice Amendola (ITA) 61 61 ]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ FINALE DERBY A MARSIGLIA - Tsonga vs Pouille in diretta alle 15 ]]> Per il 23enne di Grande-Synthe è la terza finale i carriera: nella passata stagione ha vinto a Metz (veloce indoor) e perso a Bucarest (terra). Finale numero 25, invece, per Tsonga, che ha messo in bacheca fin qui 13 trofei, l'ultimo in ordine di tempo proprio domenica scorsa a Rotterdam.
Jo-Wilfried - che con questo risultato farà ritorno nella Top 10, per la posizione esatta bisognerà attendere la conclusione dei tornei di questa settimana - si è aggiudicato l'unico testa a testa fra i due, disputato lo scorso anno negli ottavi del '1000' di Montecarlo.

RISULTATI SEMIFINALI - (2) Tsonga (FRA) b. (3) Kyrgios (AUS) 76(5) 26 64; (4) Pouille (FRA) b. (6) Gasquet (FRA) 75 63.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di Marsiglia. Questa la programmazione:
domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 15.00 (finale)
]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ATP DELRAY BEACH - SU SUPERTENNIS - Sock-Raonic è la finale, Del Potro battuto ]]> nella foto) e Milos Raonic sono i protagonisti della finale del "Delray Beach Open", torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 534.625 dollari avviato alle battute conclusive sui campi in cemento di Delray Beach, in Florida. Nella sfida a stelle e strisce della parte bassa del tabellone Sock, numero 21 Atp e terzo favorito del seeding, si è aggiudicato per 64 76(2) il derby americano contro Donald Young, numero 69 Atp.
In quella che sarà la settima finale della sua carriera il 24enne di Lincoln (2 i titoli messi in bacheca: a Houston 2015 e ad Auckland all'inizio di questa stagione) affronterà il canadese Milos Raonic, numero 4 del ranking mondiale e prima testa di serie, che si è imposto per 63 76(6) sull'argentino Juan Martin Del Potro, numero 42 del ranking mondiale, dopo avergli annullato un set-point nel tie-break. Il 28enne di Tandi era fermo dalla finale di Coppa Davis dello scorso novembre vinta dalla sua Argentina contro la Croazia a Zagabria (primo, storico trofeo per il team sudamericano).
Per Raonic è la 20esima finale in carriera (8 i trofei già messi in bacheca). la prima a quasi otto mesi di distanza da quella giocata e persa a Wimbledon 2016. Nel bilancio dei precedenti Raonic conduce per 8 a 2 su Sock.

RISULTATI SABATO - Semifinali: (3) Sock (USA) b. Young (USA) 64 76(2); (1) Raonic (CAN) b. Del Potro (ARG) 63 76(6)

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di Delray Beach. Questa la programmazione:
domenica 26 febbraio - differita alle ore 23.00 (finale)
Sock (USA c. Raonic (CAN)
]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ WTA BUDAPEST - SU SUPERTENNIS - Babos-Safarova per il titolo: live alle 13 ]]> nella foto), ovvero le prime due teste di serie.
La 23enne ungherese, numero 33 del ranking mondiale e prima favorita del tabellone, ha superato in semifinale per 75 61 la tedesca Julia Goerges, numero 56 Wta e terza forza del torneo, mentre la 30enne mancina ceca, numero 47 del ranking mondiale e seconda favorita del seeding, ha regolato 64 63 la tedesca Carina Witthoeft, numero 83 Wta.
Per la Safarova si tratta della 17esima finale nel circuito principale, dove vanta 7 titoli, l'ultimo dei quali a Praga nel 2015. E' invece la quarta finale a livello Wta per la Babos, che ha vinto il suo unico titolo fin qui nel 2012 a Monterrey (perdendo invece quelle di Florianopolis nel 2016 e di Marrakech nel 2015).
La giocatrice di Brno si è aggiudicata i due precedenti confronti diretti con la magiara, sull'erba di Eastbourne nel 2012 e agli US Open 2014.

RISULTATI SABATO - Semifinali: (2) Safarova (CZE) b. Witthoeft (GER) 64 63; (1) Babos (HUN) b. (3) Goerges (GER) 75 61.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Wta di Budapest. Questa la programmazione:
domenica 26 febbraio - differita alle ore 05.30 ed alle ore 7.15 (semifinali);
LIVE alle ore 13.00 (finale)
Babos (HUN) c. Safarova (CZE)
]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ WEEKEND DI GRANDE TENNIS - Cinque tornei in diretta - C'è anche SuperTennis Today ]]>
Questa la programmazione di SuperTennis Today:
domenica 26 - primo studio intorno alle ore 14.45, poi alle ore 17.00 circa: ultimo studio alle ore 20.45 (prima della diretta da Rio de Janeiro).

Questa la programmazione live dei tornei:

ATP MARSIGLIA
domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 15.00 (finale)

ATP RIO DE JANEIRO
domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 21.00 (finale)

ATP DELRAY BEACH
domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 02.00 (semifinale), differita alle ore 04.00 (semifinale);
differita alle ore 23.00 (finale)

WTA BUDAPEST
domenica 26 febbraio - differita alle ore 05.30 ed alle ore 7.15 (semifinali);
LIVE alle ore 13.00 (finale)
]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ VOCE DELLE REGIONI - SU SUPERTENNIS - Lunedì alle ore 15.45 spazio alla Sardegna ]]>
Ecco la programmazione:

Lunedì 27 febbraio: SARDEGNA alle ore 15.45 circa (replica martedì 28 febbraio alle ore 18.00 circa e mercoledì 1° marzo alle ore 08.30 circa). ]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ATP RIO SU SUPERTENNIS - Thiem-Carreno Busta è la finale: live alle 21 ]]> Lo spagnolo Carreno Busta, numero 24 del ranking e quarta testa di serie, ha saputo prevalere in rimonta sul 18enne norvegese Casper Ruud, numero 232 Atp e in gara con una wild card, grande rivelazione di questo torneo (prima semifinale a livello Atp per il giovane scandinavo figlio d'arte): 26 75 60 il punteggio in favore del 24enne di Gijon, che nel secondo set ha annullato anche un match point a Ruud sul 5-4 30-40.

Sarà l'11esima finale nel circuito principale per il 23enne di Wiener Neustadt (7 i titoli già conquistati), mentre si tratta della quinta finale per Carreno Busta, che vanta due trofei, datati 2016, a Winston-Salem e Mosca.
I due giocatori si sono affrontati cinque volte e Thiem conduce per 4-1, essendosi aggiudicato gli ultimi tre incroci a livello Atp (l'unica affermazione dello spagnolo nella finale del challenger di Como del 2013).

RISULTATI SEMIFINALI: (2) Thiem (AUT) b. (5) Ramos-Vinolas (ESP) 61 64, (4) Carreno Busta (ESP) b. (wc) Ruud (NOR) 26 75 60.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di Rio de Janeiro:
Questa la programmazione:
domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 21.00 (finale)
Thiem (AUT) c. Carreno Busta (ESP)
]]>
Fri, 1 Feb 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ATP RIO DE JANEIRO - SU SUPERTENNIS - Thiem in finale, Ramos senza scampo - Carreno Busta-Ruud adesso in diretta ]]> In quella che sarà la sua 11esima finale nel circuito principale il 23enne di Wiener Neustadt (7 i titoli già conquistati) affronterà il vincente del match fra lo spagnolo Pablo Carreno Busta, numero 24 del ranking e quarta testa di serie, e il 18enne norvegese Casper Ruud, numero 232 Atp e in gara con una wild card, grande rivelazione di questo torneo (prima semifinale a livello Atp per il giovane scandinavo figlio d'arte): non ci sono testa a testa fra i due giocatori.

RISULTATI SEMIFINALI: (2) Thiem (AUT) b. (5) Ramos-Vinolas (ESP) 61 64, (4) Carreno Busta (ESP) c. (wc) Ruud (NOR) .

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di Rio de Janeiro:
Questa la programmazione:
sabato 25 febbraio - LIVE (semifinali)
alle ore 21.00
Thiem (AUT) b. Ramos-Vinolas (ESP) 61 64
a seguire
Carreno Busta (ESP) c. Ruud (NOR)

domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 21.00 (finale)
]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ WROCLAW CHALLENGER - Caruso e Arnaboldi in tabellone ]]> nella foto) e Andrea Arnaboldi sono i due giocatori italiano in tabellone nel "Wroclaw Open 2017", torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 85.000 euro in corso sui campi in cemento indoor di Wroclaw, in Polonia. Il 24enne siciliano di Avola, numero 235 del ranking mondiale, è stato sorteggiato al primo turno con l’olandese Tallon Griekspoor, numero 315 Atp , mentre il 29enne mancino di Cantù, numero 268 Atp, affronterà all’esordio il ceco Petr Michnev, numero 288 del ranking.
----------------

RISULTATI
"Wroclaw Open 2017"
Atp Challenger
Wroclaw, Polonia
25 febbraio – 5 marzo 2017
€85.000 - cemento indoor

SINGOLARE
Primo turno
Salvatore Caruso (ITA) c. Tallon Griekspoor (NED)
Andrea Arnaboldi (ITA) c. Petr Michnev (CZE) ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ BERGAMO CHALLENGER - Janowicz e Halys si contendono il titolo ]]> nella foto) e Quentin Halys a contendersi il successo agli "Internazionali di Tennis - Trofeo Faip-Perrel", torneo challenger da 64.000 euro di montepremi in dirittura d'arrivo sul Play-it del PalaNorda di Bergamo. Il polacco, attualmente numero 243 del ranking mondiale ma ex top 15 (semifinale in uno Slam e finale in un Masters 1000 per lui), in gara con una wild card, ha regolato con un doppio 63 il serbo Filip Krajinovic, numero 237 Atp. Il 20enne francese, numero 174 Atp e settima testa di serie, ha superato 76(5) 76(4) il kazako Andrey Golubev (da anni risiede a Bra), numero 314 Atp e arrivato sino alla 33esima posizione nel ranking mondiale, che nei quarti aveva fermato la corsa di Matteo Berrettini (wild card).

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE

DOPPIO

QUALIFICAZIONI ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITALIA F2 - Trento - Dieci italiani nel main draw, Bellotti è il n.1 - Altri dieci sono al turno di qualificazione ]]> Intanto nelle qualificazioni sono 10 i tennisti italiani approdati al turno decisivo: si tratta di Walter Trusendi, Matteo Viola, Nicolò Turchetti (nella foto), Francesco Salviato, Federico Maccari, Fabrizio Ornago, Nicola Ghedin, Francesco Ferrari, Luca Pancaldi ed Alessandro Petrone.

ORDINE DI GIOCO

SINGOLARE MASCHILE

DOPPIO MASCHILE

QUALIFICAZIONI MASCHILI ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ATP SAN PAOLO - SU SUPERTENNIS - Fognini è la quinta testa di serie - Qualificazioni: ok Giannessi e Cecchinato ]]> Il 26enne mancino di La Spezia, numero 127 del ranking mondiale e quarta testa di serie delle 'quali', ha superato l'argentino Federico Coria, numero 246 Atp, che si è ritirato dopo aver perso per 60 il primo set. Nel match che vale l'accesso al main draw Giannessi sfiderà un altro argentino, Guido Andreozzi, numero 133 Atp: tre sono i precedenti, tutti a livello challenger, con il sudamericano avanti per 2 a 1.
Dal canto suo il 24enne di Palermo, numero 194 Atp, ha prevalso con il punteggio di 64 26 63, in un'ora e 45 minuti, sull'argentino Leonardo Mayer, numero 141 Atp e ottava testa di serie del seeding cadetto. Cecchinato si giocherà un posto in tabellone con un altro argentino, Nicolas Kicker, numero 123 Atp e terza testa di serie delle 'quali', che pochi giorni fa ha sconfitto il siciliano nel primo turno del torneo di Rio de Janeiro dopo che entrambi avevano superato le qualificazioni.

Nel tabellone principale, invece, Fabio Fognini è per il momento l'unico azzurro presente: il 29enne di Arma di Taggia, numero 45 del ranking mondiale e quinta testa di serie, esordirà contro un giocatore proveniente dalle qualificazioni.
Il numero uno del seeding è lo spagnolo Pablo Carreno Busta, numero 24 Atp, mentre al connazionale Albert Ramos-Vinolas, numero 25 del ranking, spetta il rango di seconda testa di serie. Entrambi esordiranno direttamente al secondo turno, essendo esentate dal primo le prime quattro teste di serie.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di San Paolo:
venerdì 3 marzo - LIVE alle ore 18.30 ed alle ore 22.30
sabato 4 marzo - LIVE alle ore 19.00 (semifinale 2) e differita alle ore 21.00 (semifinale 1)
domenica 5 marzo - LIVE alle ore 20.00 (finale)

----------------------

RISULTATI
“Brasil Open"
ATP World Tour 250
San Paolo, Brasile
27 febbraio - 5 marzo, 2017
$455.565 - terra

SINGOLARE
Primo turno
(5) Fabio Fognini (ITA) c. (q)

DOPPIO
Primo turno
Simone Bolelli/Fabio Fognini (ITA) c. Federico Delbonis/Maximo Gonzalez (ARG)
Alessandro Giannessi/Albert Ramos-Vinolas (ITA/ESP) c. Sergio Galdos/Hans Podlipnik Castillo (PER/CHI)

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Marco Cecchinato (ITA) b. (8) Leonardo Mayer (ARG) 64 26 63
(4) Alessandro Giannessi (ITA) b. Federico Coria (ARG) 60 0-0 rit.

Turno di qualificazione
Marco Cecchinato (ITA) c.(3) Nicolas Kicker (ARG)
(4) Alessandro Giannessi (ITA) c. (6) Guido Andreozzi (ARG)
]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ TSONGA DOMA KYRGIOS A MARSIGLIA - Pouille supera Gasquet: finale live alle 15 ]]> Dal canto suo Pouille, numero 17 Atp e 4 del torneo, ha trovato una settimana finalmente convincente dopo un avvio di stagione un po' al di sotto delle attese, superando 75 63 in un'ora e mezza di gioco il connazionale Richard Gasquet, numero 19 Atp e 6 del tabellone, che nei quarti aveva sgambettato in rimonta il connazionale Gael Monfils, numero 12 del ranking mondiale e primo favorito del torneo.
Per il 23enne di Grande-Synthe è la terza finale nel circuito principale, dopo le due raggiunte nella passata stagione, quella vinta a Metz (duro, indoor) e quella persa a Bucarest (terra). Finale numero 25 in carriera, invece, per Tsonga, che ha messo in bacheca fin qui 13 trofei, l'ultimo in ordine di tempo appunto domenica scorsa a Rotterdam.
Proprio 'Jo' - che con questo risultato farà ritorno nella Top 10, per la posizione esatta bisognerà attendere la conclusione dei tornei di questa settimana - si è aggiudicato l'unico testa a testa fra i due, disputato lo scorso anno negli ottavi del '1000' di Montecarlo.

RISULTATI SEMIFINALI - (2) Tsonga (FRA) b. (3) Kyrgios (AUS) 76(5) 26 64; (4) Pouille (FRA) b. (6) Gasquet (FRA) 75 63.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Atp di Marsiglia. Questa la programmazione:
domenica 26 febbraio - LIVE alle ore 15.00 (finale)
]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ SVITOLINA, TRIONFO DA TOP 10 - In finale a Dubai sconfitta la Wozniacki ]]> Per la 22enne di Odessa, che in semifinale aveva eliminato la tedesca Angelique Kerber, numero 2 del ranking Wta e prima favorita del seeding, impedendole di riprendersi il trono mondiale, si tratta del sesto titolo in carriera (in 8 finali disputate), il più importante fin qui e il secondo in questa stagione dopo la vittoria a Taipei City tre settimane fa. Con questo trionfo Elina ha centrato anche un altro importante obiettivo: l'ingresso per la prima volta tra le top-ten.
Rimangono invece 25 i trofei conquistati dalla Wozniacki in 44 finali in carriera (25 i titoli conquistati), la 26enne di Odense a Dubai aveva vinto il titolo nel 2011.

La cronaca. Con entrambe le contendenti contratte per la tensione è stata proprio la Svitolina a piazzare il primo break, grazie a due passanti ad infilare le discese a rete un tantino avventate dell’avversaria. L’ucraina ha mancato una chance per il 5-2 pesante, vedendosi riavvicinata dalla Wozniacki nonostante due doppi falli su altrettante palle game. Però la giocatrice di Odessa ha conservato il vantaggio, riuscendo a chiudere 64 la prima frazione recuperando dallo 0-40. La danese ha tentato una reazione, portandosi avanti 2-1 nel secondo set, ma a quel punto Svitolina ha cambiato marcia, spingendo con continuità e sbagliando poco o nulla, così da inanellare cinque giochi di fila, per mettere il sigillo sul trionfo con un rovescio lungolinea all’incrocio. L'ucraina ha bissato in questo modo l'affermazione (al tie-break del terzo set) nel precedente confronto diretto, disputato lo scorso anno al terzo turno di Miami.

LA FELICITA' DI ELINA: "SENSAZIONI SPECIALI" - Al settimo cielo la Svitolina subito dopo il successo. “Sono strafelice, vincere un torneo del genere vuol dire molto per me ed è qualcosa di speciale che questo successo coincida con l'ingresso tra le prime dieci del mondo, quello che è stato fin dall'inizio il mio sogno” – ha sottolineato l’ucraina intervistata sul campo -. “E’ sempre difficile giocare contro Caroline, tennista solida e che non molla mai. Ecco perché è una soddisfazione riuscire a batterla, ho lavorato per tanti anni per essere forte nei colpi da fondo. Sto provando sensazioni straordinarie, ringrazio il mio team e ovviamente il pubblico che mi ha supportato per tutta la settimana”.

FINALE: (7) Svitolina (UKR) b. (10) Wozniacki (DEN) 64 62.

SINGOLARE
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ WTA BUDAPEST - SU SUPERTENNIS - Babos-Safarova la finale: domani alle 13 live ]]> nella foto), prime due teste di serie, a contendersi domenica il titolo dell"’Hungarian Ladies Open", neo nato Wta International dotato di un montepremi di 250mila dollari in corso sul veloce indoor della Bok Hall di Budapest, in Ungheria.
La 23enne ungherese, numero 33 del ranking mondiale e prima favorita del torneo, ha superato per 75 61, in un'ora e 20 minuti, la tedesca Julia Goerges, numero 56 Wta e terza forza del tabellone, mentre la 30enne mancina ceca, numero 47 del ranking mondiale e seconda favorita del seeding, ha regolato 64 63, in un'ora e 23 minuti di gioco, la tedesca Carina Witthoeft, numero 83 Wta.
Per la Safarova si tratta della 17esima finale nel circuito principale, dove vanta 7 titoli, l'ultimo dei quali a Praga nel 2015. E' invece la quarta finale a livello Wta per la Babos, che ha vinto il suo unico titolo fin qui nel 2012 a Monterrey (perdendo invece quelle di Florianopolis nel 2016 e di Marrakech nel 2015).
La giocatrice di Brno si è aggiudicata i due precedenti confronti diretti con la magiara, sull'erba di Eastbourne nel 2012 e agli US Open 2014.

RISULTATI SABATO - Semifinali: (2) Safarova b. Witthoeft (GER) 64 63; (1) Babos (HUN) b. (3) Goerges (GER) 75 61.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo Wta di Budapest. Questa la programmazione:
domenica 26 febbraio - differita alle ore 05.30 ed alle ore 7.15 (semifinali);
LIVE alle ore 13.00 (finale)
]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ATP DUBAI SU SUPERTENNIS - Seppi al turno di qualificazione, out Fabbiano ]]>
Niente da fare invece per Thomas Fabbiano, numero 134 del ranking mondiale, che in un incontro sospeso per un paio d'ore a causa della pioggia ha ceduto con il punteggio di 76(5) 64 al primo turno all’ungherese Marton Fucsovics, numero 145 Atp, ora avanti 2-1 nel bilancio dei testa a testa.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo ATP di Dubai. Questa la programmazione:
lunedì 27 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
martedì 28 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
mercoledì 1° marzo - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
giovedì 2 marzo - LIVE alle ore 12.00, alle ore 14.00, alle ore 16.00 ed alle ore 17.30
venerdì 3 marzo - LIVE alle ore 14.00 ed alle ore 16.00 (semifinali)
sabato 4 marzo - LIVE alle ore 16.00 (finale)

-------------------------

RISULTATI
"Dubai Duty Free Tennis Championships"
ATP World Tour 500
Dubai, Emirati Arabi Uniti
27 febbraio - 5 marzo, 2017
$2.429.150 - cemento

QUALIFICAZIONI
Primo turno
Marton Fucsovics (HUN) b.Thomas Fabbiano (ITA) 76(5) 64
(2) Andreas Seppi (ITA) b. Jan Satral (CZE) 75 75

Turno di qualificazione
(2) Andreas Seppi (ITA) c. (6) Marius Copil (ROU)
]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ TORNEI OPEN BNL - PRE-QUALIFICAZIONI - Nel vivo i Campionati toscani assoluti indoor ]]> Nella terza categoria femminile sono state costrette al forfait le teste di serie numero 1 e 3, rispettivamente Chiara Paglicci (Junior Tc Arezzo) per infortunio ed Elena Foggia (Tc Prato) per influenza. Ad usufruire del vantaggio e, quindi, qualificarsi per il torneo principale sono la senese Francesca Signorini (Tc Poggibonsi) e la sedicenne fiorentina Alessandra Tofacchi (Ct Firenze).
La sorpresa in questo torneo è dettata dalla dodicenne Anna Paradisi (Ct Firenze, nella foto) che, dopo aver superato una serie di avversarie di età e classifica superiore, gioca il turno decisivo con un’altra atleta giovanissima, la 14enne aretina Michela Metozzi (Ct Giotto), quinta favorita del torneo.
Conferme arrivano dalle altre teste di serie tutte impegnate nell’ultimo match per approdare al torneo che conta: Alessandra Ronconi (2, Tc Pontedera)contro Sofia Betti (Junior Tc Arezzo), Alessandra Anghel (7,Tc Pontedera) con Sofia Galeotti (Cs Anchetta), Maddalena Pampaloni (9, Assi Giglio Rosso) con Elena Poggi (Tc Pontedera), Claudia Romoli (11, Tc Prato) con Caterina Stella (Pol. Firenze Ovest). In attesa di avversarie Agnese Ceccarelli (10, Ct Giotto), Maria Vittoria Casucci (5, Coop. Livorno), ed Eleonora Galieni (4, Tc Poggibonsi).

Al maschile i primi qualificati al torneo principale sono l’aretino Edoardo Chiericoni (2, Junior Tc Arezzo), il pratese Gabriele Bonechi (6, Tc Bisenzio), l’altro pratese Guglielmo Stefanacci (7, Hermes Prato) e il fiorentino Alberto Vanni (Ct Scandicci). Tra coloro che devono disputare il turno decisivo risaltano gli "esperti" (entrambi 48 anni) Simone Galli, portacolori del club organizzatore, e Massimiliano Di Vita (Ct Etruria) che avranno come avversari Francesco Andreazza (4, Tc Limonaia) ed il giovane virgulto del Match Ball Saverio Piragino, 15 anni e testa di serie numero 12.
All’ultimo match anche il favorito numero 1 Giacomo Fiori Cimati (Tc Pistoia) che affronterà il giovane esponente del Ct Firenze Teo Novellino, l’aretino Simone Spaccini (5, Tc Giotto) contro Andrea Lolli (Tc Villanova), Tommaso Fei (9, Ct Giotto) contro Giovanni Mezzedimi (La Racchetta Si), Francesca Migliorini (10, Match Ball) contro Tommaso Rossetti (Ct Firenze), Alessandro Poggianti (11, At Piombinese) contro Alberto Baldrati (Pol. Firenze Ovest) e Francesco Maestrelli (13, Tc Bisenzio) contro Andrea Chiocchini (Tc Prato).

Sono partiti anche i tornei di doppio, mentre grande attesa c’è per la prossima settimana quando scenderanno in campo protagonisti e protagoniste dei tornei maggiori.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.matchballfirenze.it e www.federtennis.it/toscana.
]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF HAMMAMET - Burnett sconfitta in semifinale ]]> nella foto) nel 15mila dollari di Hammamet, in Tunisia. La 25enne tennista romana, settima testa di serie, ha trovato disco rosso di fronte all'egiziana Sandra Samir, numero 8 del seeding, impostasi 62 76(1) dopo un'ora e 49 minuti di gioco.
-------------------------------------

RISULTATI
"Hammamet Open"
Itf Pro Circuit
Hammamet, Tunisia
20 - 26 febbraio, 2017
$15.000 - terra

SINGOLARE
Primo turno
(q) Lucrezia Stefanini (ITA) b. (1) Georgina Garcia-Perez (ESP) 62 63
(q) Ida Jarlskog (SWE) b. (q) Veronica Napolitano (ITA) 64 61
Sadafmoh Tolibova (BLR) b. Miriana Tona (ITA) 46 64 63
(7) Nastassja Burnett (ITA) b. Lisa Matviyenko (GER) 75 75
(4) Kamila Kerimbayeva (KAZ) b. Corinna Dentoni (ITA) 63 64
(q) Federica Prati (ITA) b. (q) Lara Panfilov (NED) 62 61
Anna-Giulia Remondina (ITA) b. (q) Verena Meliss (ITA) 61 75
(3) Martina Di Giuseppe (ITA) b. Eleni Kordolaimi (GRE) 76(5) 61
Giorgia Marchetti (ITA) b. (q) Anna Maria Procacci (ITA) 75 61
Camilla Scala (ITA) b. (wc) Diana Chehoudi (NED) 36 62 62
(2) Julia Grabher (AUT) b. Gaia Sanesi (ITA) 62 62

Secondo turno
(q) Lucrezia Stefanini (ITA) b. (q) Ida Jarlskog (SWE) 62 63
(7) Nastassja Burnett (ITA) b. Sadafmoh Tolibova (BLR) 62 62
(8) Sandra Samir (EGY) b. (q) Federica Prati (ITA) 62 61
(6) Chieh-Yu Hsu (TPE) b. Anna-Giulia Remondina (ITA) 62 64
(q) Mirjam Bjorklund (SWE) b. (3) Martina Di Giuseppe (ITA) 67(3) 63 61
Giorgia Marchetti (ITA) b. (5) Vivien Juhaszova (SVK) 64 61
(2) Julia Grabher (AUT) b. Camilla Scala (ITA) 26 64 63

Quarti
(7) Nastassja Burnett (ITA) b. (q) Lucrezia Stefanini (ITA) 64 26 63
(2) Julia Grabher (AUT) b. Giorgia Marchetti (ITA) 63 64

Semifinali
(8) Sandra Samir (EGY) b. (7) Nastassja Burnett (ITA) 62 76(1) ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ITF PALMANOVA - Gatto-Monticone si ferma in semifinale ]]> nella foto) esce in semifinale nel 15mila dollari di Palmanova, sull'isola di Maiorca in Spagna. La 29enne torinese, quinta favorita del seeding, è stata sconfitta 61 62, in un'ora e 19 minuti, dalla spagnola Irene Burillo Escorihuela.
-------------------------------------

RISULTATI
"ITF Women Palmanova I"
Itf Pro Circuit
Palmanova (Maiorca), Spagna
20 - 26 febbraio, 2017
$15.000 - terra

SINGOLARE
Primo turno
Martina Colmegna (ITA) b. Yuki Kristina Chiang (USA) 61 61
(5) Giulia Gatto-Monticone (ITA) b. (q) Quinn Gleason (USA) 76(4) 61

Secondo turno
Martina Colmegna (ITA) b. (3) Katharina Hobgarski (GER) 61 63
(5) Giulia Gatto-Monticone (ITA) b. Isabelle Wallace (AUS) 46 75 60

Quarti
Katharina Gerlach (GER) b. Martina Colmegna (ITA) 63 36 76(7)
(5) Giulia Gatto-Monticone (ITA) b. (2) Magdalena French (POL) 75 62

Semifinali
Irene Burillo Escorihuela (ESP) b. (5) Giulia Gatto-Monticone (ITA) 61 62 ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ TUNISIA F7 - Travaglia è in finale ]]> nella foto) centra la finale al 15mila dollari di Hammamet, in Tunisia. In semifinale il 25enne di Ascoli Piceno, prima testa di serie del torneo, ha sconfitto 64 62 lo spagnolo Mario Vilella Martinez, quarto favorito del seeding: nel match che assegna il titolo, domenica, Travaglia affronterà il bosniaco Tomislav Brkic, numero 6 del tabellone.
---------------------------------------

RISULTATI
“Hammamet Open"
Itf Future Circuit
Hammamet, Tunisia
20 - 26 febbraio, 2017
$15.000 - terra

SINGOLARE
Primo turno
(1) Stefano Travaglia (ITA) b. Julien Cagnina (BEL) 64 62
Omar Giacalone (ITA) b. Davide Galoppini (ITA) 62 62
(q) Davide Pontoglio (ITA) b. Juan Pablo Ficovich (ARG) 61 63
Filippo Baldi (ITA) b. Carlos Boluda-Purkiss (ESP) 67(4) 61 62
(6) Tomislav Brkic (BIH) b. (q) Cristian Carli (ITA) 61 61

Secondo turno
(1) Stefano Travaglia (ITA) b. Omar Giacalone (ITA) 61 36 76(6)
(4) Mario Vilella Martinez (ESP) b. (q) Davide Pontoglio (ITA) 63 46 61
Filippo Baldi (ITA) b. Pascal Brunner (AUT) 75 62

Quarti
(1) Stefano Travaglia (ITA) b. (wc) Moez Echargui (TUN) 62 62
(4) Mario Vilella Martinez (ESP) b. Filippo Baldi (ITA) 75 76(5)

Semifinali
(1) Stefano Travaglia (ITA) b. (4) Mario Vilella Martinez (ESP) 64 62

Finale
(1) Stefano Travaglia (ITA) c. (6) Tomislav Brkic (BIH) ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC
<![CDATA[ ANDY E ROGER LE STELLE A DUBAI - Wawrinka difende il titolo: dirette da lunedì ]]> SuperTennis seguirà in diretta e in esclusiva da lunedì 27 febbraio, tutti i giorni.



MURRAY INSEGUE UN TROFEO CHE ANCORA GLI MANCA - Per entrambi l’appuntamento nel Golfo, che festeggia quest’anno la sua 25esima edizione (e il match on the beach fra le due star, arbitrato sulla sedia dal direttore del torneo Salah Tahlak, è stato il primo di una serie di eventi celebrativi…), segna il ritorno nel circuito a poco meno di un mese dagli Australian Open, dai quali però i due assi della racchetta sono usciti in modo ben diverso. Lo scozzese, numero uno del mondo dopo il sorpasso su Novak Djokovic sul finire della scorsa stagione, eliminato a sorpresa negli ottavi da Mischa Zverev, lo svizzero, al rientro ufficiale nel circuito (prima si era rodato alla Hopman Cup), capace di coronare una incredibile cavalcata con il suo 18esimo titolo Slam, spuntandola in cinque set in finale su Rafa Nadal, altro redivivo a rendere ancora più ricca di spunti l’annata tennistica. E di sicuro a rendere più dura la vita a un Murray che nel 2017 puntava a consolidare la propria leadership. Chiaro che Andy, dopo aver metabolizzato la delusione di Melbourne, abbia tutte le intenzioni di far valere la gerarchia, magari cominciando proprio da Dubai, dove esordirà contro il tunisino Malek Jaziri, numero 47 Atp. Anche perché nella bacheca dei trofei del 29enne di Dunblane, che ha aperto la stagione con la finale a Doha – persa con il ‘gemello’ d’età Djokovic - manca ancora quello degli Emirati (cinque partecipazioni), dove è giunto in finale nel 2012, superando Djokovic in semifinale per poi cedere a un ispirato Federer (sconfitto invece nel 2008, quando Andy esordì in questo torneo).

KING ROGER SETTEBELLEZZE A DUBAI - Collocando King Roger, terza testa di serie di questa edizione, nella metà superiore del draw, quella presidiata appunto dal numero 1 Murray, la Dea Bendata pare proprio aver deciso di voler riproporre il duello, in semifinale, se non ci saranno incidenti di percorso. Il 35enne di Basilea ha alzato per ben sette volte il trofeo a Dubai (2003, 2004, 2005, 2007, 2012, 2014 e 2015) ma solo nell’edizione 2007 era arrivato qui da campione degli Australian Open, in quanto tre anni più tardi, dopo il trionfo Down Under, era stato costretto a rinunciare all’appuntamento nel Golfo Arabico a causa di un’infezione. Sono insomma in fibrillazione i tanti appassionati che amano il fuoriclasse svizzero e sperano che possa aggiungere un’ottava corona alla sua collezione. Primo ostacolo per ‘King Roger’ il francese Benoit Paire, numero 41 Atp, sconfitto tre volte in altrettanti match con lo svizzero, fra 2012 e 2013.

WAWRINKA DECISO A DIFENDERE IL TITOLO 2016 -Tra i pretendenti ad arrivare in fondo sul cemento di Dubai non ci sono comunque solo Murray e Federer. Anzi, chi intende difendere a spada tratta il titolo conquistato dodici mesi fa è proprio Stan Wawrinka, numero 3 del ranking mondiale e secondo favorito, capace nella passata edizione (battendo in finale il cipriota Marcos Baghdatis) di rompere quella che era stata un’egemonia a due che durava da otto anni nell’albo d’oro, fra il connazionale Federer e Djokovic (vincitore quattro volte). Prima del 31enne di Losanna l’altro nome nell’albo d’oro diverso da quello di Roger o Nole risaliva al 2008, quando lo statunitense Andy Roddick aveva sconfitto nell’ultimo atto lo spagnolo Feliciano Lopez. ‘Stan the Man’, che vanta un significativo record di 11 successi a 1 nelle ultime 12 finali disputate, non è mai riuscito a confermarsi campione se non a Chennai: riuscirà a cambiare questo trend a Dubai, dove al primo turno sarà opposto al bosniaco Dzumhur, numero 79 Atp?

MONFILS E BERDYCH ASPIRANTI GUASTAFESTE - Nella rosa di aspiranti a un ruolo di rilievo in questo torneo, comunque, è giusto inserire almeno un altro paio di nomi. Uno è quello di Gael Monfils, appena uscito dalla top ten mondiale (al momento è numero 12), quarta testa di serie, che torna dopo nove stagioni a Dubai, dove gli appassionati si aspettano possa regalare spettacolo con i suoi colpi ad effetto, un misto di potenza atletica e talento tennistico. L’altro è quello di Tomas Berdych, numero 14 Atp e 5 del seeding (attende un qualificato), che vanta dieci partecipazioni negli Emirati Arabi, con due finali, datate 2013 e 2014, stoppato solo da Djokovic e poi Federer, i “re del deserto”. Il ceco ha raggiunto anche due volte le semifinali, nel 2011 e 2015, cedendo in entrambi i casi a ‘Nole’. E la semifinale di inizio stagione a Doha conferma che il feeling da queste parti è buono: il sorteggio lo ha collocato nella parte bassa del tabellone, con possibile incrocio con Wawrinka nei quarti. Un’altra sfida di quelle da non perdere.

“SuperTennis”, la tv della Fit, trasmette in diretta ed esclusiva il torneo ATP di Dubai. Questa la programmazione:
lunedì 27 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
martedì 28 febbraio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
mercoledì 1° marzo - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 16.00 ed alle ore 18.00
giovedì 2 marzo - LIVE alle ore 12.00, alle ore 14.00, alle ore 16.00 ed alle ore 17.30
venerdì 3 marzo - LIVE alle ore 14.00 ed alle ore 16.00 (semifinali)
sabato 4 marzo - LIVE alle ore 16.00 (finale)


SINGOLARE ]]>
Tue, 1 Jan 2019 23:00:00 UTC